Gennaio 30, 2023

Corsi professionali che aiutano ad ottenere la residenza permanente nel 2023

In questo articolo ti illustriamo i corsi professionali che portano alla residenza permanente in Australia. Per ogni informazione più dettagliata contatta i nostri agenti.

I programmi migratori che conducono alla residenza permanente sono vari e di diversa natura.
Alcuni, come quelli familiari, si basano sul legame che l’applicante ha un un cittadino Australiano o un residente permanente.
Altri invece, si basano sulle skills che un applicante è in grado di dimostrare.
Il sistema si struttura attorno alla Skilled Occupation List.Meglio conosciuta come lista delle occupazioni sponsorizzabili, questo elenco di professioni riporta tutte le mansioni che consentono non solo di lavorare ed attrarre stipendi alti in Australia, ma anche di rimanerci in virtù di programmi migratori.
Questa lista divide le professioni sulla base di quanta necessità ci sia di esse in Australia e risulta divisa in tre sezioni:
a) Medium-Long Term List
Le professioni contenenti la sigla MLTSSL sono quelle per il quale il Department of Home Affairs ha identificato carenza più acuta. Questo tipo di professioni sono quelle che hanno a disposizione il maggior numero di programmi migratori ed anche quelli più rapidi, come i visti indipendenti 189 o anche i visti sponsor espressi come il 186 Direct Entry. Molto importante ai fini di questo articolo tenere a mente che i corsi di studio professionali ricevono visti post-studio solo se il corso è relativo ad una delle professioni di questa categoria.
b) Short-Term List
Le professioni catalogate sotto la voce di ‘STSOL’ sono pur sempre in carenza, ma il Dipartimento, come il nome suggerisce, prevede che lo siano per un periodo meno lungo di tempo. Queste professioni possono essere sponsorizzate nelle aree urbane solo per periodi temporanei mentre ottengono la residenza permanente tramite programmi di tipo Skilled statali (come il programma 190) e dunque sulla base di liste che gli stati pubblicano e che sono diverse dalla Skilled Occupation List federale (ogni stato ha la sua lista).
c) Regional Occupation List
Le professioni regionali possono condurre alla residenza permanente in territori limitrofi della nazione. Il procedimento non è più veloce o semplificato, al contrario, risulta più lungo rispetto alle professioni di cui sopra, ma la peculiarità risiede nell’inclusioni di professioni che non sono generalmente disponibili nelle altre due liste.

Studiare per ottenere la residenza permanente

Le persone che hanno già maturato le qualifiche e le esperienze lavorative rilevanti, possono accedere in maniera più o meno diretta, a programmi migratori compatibili con la professione da loro identificata.* Diverso è invece il caso di persone molto giovani, oppure di persone che non hanno ancora dato una direzione specifica al loro profilo professionale. Un’idea che spesso viene, è quella di studiare qualcosa che soddisfi due bisogni: quello di imparare un lavoro remunerativo e quello di ritrovarsi compatibile con programmi migratori permanenti.
Come spiegato in questo articolo, fatte pochissime eccezioni come infermieristica, insegnamento e scienze sociali studiate in Australia, la maggior parte dei programmi migratori richiedono non solo una qualifica educativa, ma anche dell’esperienza relativa alla qualifica ottenuta. A tal proposito risulta fondamentale il visto post studio (formalmente chiamato Subclass 485 Temporary Graduate) in quanto pensato appositamente per consentire a chi studia di:
  • maturare esperienza post qualifica
  • completare il Job Ready Program (ossia una pathway governativa di inserimento nel mondo del lavoro)

Come scegliere il corso che porta alla residenza?

Come spiegato prima, però, bisogna tenere a mente tre regole quando si parla di corsi professionali,
  1. i visti post-studio sono riservati esclusivamente per corsi di studio la cui professione d’uscita sia classificata nella Medium-Long Term List (MLTSSL). Un esempio: in quanto il lavoro cuoco (Chef) è contenuto nella lista MLTSSL e il Restaurant Manager non lo è, studiare cucina consente di ottenere un visto post studi mentre studiare sala non lo consente.
  2. Seconda regola da tenere a mente per i corsi professionali è che il visto post studio è possibile esclusivamente per quei corsi che non sono categorizzati come Skill Level 1, ossia, necessitanti di titolo universitario. Altro esempio: il piastrellista è una professione catalogata come Skill Level 3, dunque, secondo il governo, un corso professionale è sufficiente per considerarsi qualificati. Al contrario, il Manager Edile è catalogato come Skill Level 1, quindi ha bisogno di una laurea. In questo caso, un corso pratico da piastrellista consente un visto post studi, mentre un corso professionale in edilizia (che esiste) non lo consente (ci vorrebbe una Laurea).
  3. Infine, i visti post studio per corsi professionali sono concessi solo se il percorso di studi ha una durata minuma di 2 anni (92 settimane)

Ora che sia tutte le regole, vediamo i corsi professionali che possono portarti alla residenza permanente.

Chef in Australia per ottenere la residenza permanente

Cucina Commerciale
Questo tipo di corsi riflettono il ruolo dello Chef (classificazione ANZSCO #131111).
Tra i tipi di corsi che garantiscono diritto ai visti post studio sono quelli che possono costare di meno (i corsi partono da $7000 all’anno, e durano due anni). I corsi si trovano abbastanza facilmente su tutto il territorio nazionale ed il lavoro in quest’industria si trova facilmente.

Lavorare in construction per ottenere la residenza permanente

Edilizia
Sono compresi in quest’area tutta una serie di corsi molto specializzanti quali:
a) Carpenteria
b) Pistrellisti
c) Idraulici
d) Cartongessisti
e) Decoratori
f) Muratori
Sulla base della specializzazione scelta è più o meno facile trovare i corsi in determinate aree.
Rispetto ai corsi in cucina, i prezzi annuali tendono ad aggirarsi mediamente sui $10,000-12,000.
C’è molto lavoro in Australia dato che questa nazione risulta in costruzione perpetua.
Saldatori e manutentori tecnici
Questa categoria di professionisti sono in grado di ottenere stipendi molto alti una volta ottenuta la residenza permanente.
La professione corrispondente in Australia è quella di Welder e/o Metal Fabricator.
I prezzo all’anno di questi corsi si aggira mediamente sui $11,000 ma non sono facili da trovare se non nelle grandi città.
Elettricisti
C’è una forte richiesta di elettricisti ma una grande carenza di questi corsi.
A Gennaio del 2022, infatti, l’unico istituto dotato di licenza per accettare studenti internazionale per il Certificate III in Electrotecnology Technician si trova vicino Sydney, in New South Wales, ed il corso costa attorno ai AUD $25,000. Le prospettive di guadagno sono molto alte una volta ottenuta una full licence come elettricista.
Tecnici dell’aria condizionata
La loro formazione è molto simile a quella degli elettricisti ed i corsi hanno un prezzo simile.
Troviamo anche qui difficoltá nel trovare istituti con licenza per studenti internazionali: se ne contano, ad oggi, sei.
Meccanici
É possibile qualificarsi come meccanici in diverse specializzazioni:
a) tecnico di motori diesel
b) meccanico generale
c) elettrauto
d) meccanico di mezzi pesanti
I corsi hanno un prezzo annuale medio di AUD $25,000 e si trovano facilmente.
Il problema, per gli italiani, risulta in un più difficile inserimento nel contesto lavorativo, anche post studio, in quanto si soffre la competizione della migrazione anglofona e filo inglese (come i paesi del nord-centro europa).
Contatta oggi Maurice Bisaccia per una consulenza che ti aiuti a scoprire qual è il corso più adatto a te!

Lascia un commento

Your email address will not be published.

This field is required.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">html</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*This field is required.

Crop Image