Hi, How Can We Help You?

Category Archives: Lavorare in Australia

Febbraio 7, 2023

Hai deciso di andare a vivere in Australia e sei pronto ad iniziare a lavorare non appena arrivi nel paese. Dopo aver letto attentamente cosa fare appena arrivato in Australia ed esserti accertato di avere tutti i certificati necessari per lavorare è il momento di studiare la nostra guida completa su come lavorare in Australia.

Premessa: a meno che tu non abbia una disponibilità economica molto importante – e in quel caso beato te! – pensare di vivere in Australia senza lavorare è piuttosto impossibile. L’Australia è, infatti, la terra delle mille opportunità e uno dei paesi con le paghe più alte del mondo ma è anche un paese estremamente costoso – puoi approfondire qui l’argomento: quanto costa vivere in Australia? – motivo per cui una volta arrivato dovrai con molte probabilità iniziare la ricerca.

Lavorare in Australia

Visto per lavorare in Australia
Scrivere curriculum per l’Australia ?
Cercare lavoro in Australia: come trovare lavoro in australia?
I lavori più ricercati in Australia
Lavorare in Australia senza esperienza
Lavorare nelle farm in Australia
Gli stipendi in Australia?
Cercare lavoro in Australia dall’Italia
Offerte di lavoro per italiani in Australia
Ricapitoliamo: lavorare in Australia, come faccio?

 

Come fare per lavorare in Australia? Visto lavorativo per l’Australia

Prima ancora di lanciarti nella ricerca dei lavori più pagati o più ricercati d’Australia e di districarti tra offerte di lavoro per italiani in Australia sarà per te fondamentale ottenere un visto lavorativo per l’Australia.

Esistono un numero infinito di visti lavorativi, tuttavia spesso il più comune per coloro che si stanno trasferendo in Australia è il visto di vacanza lavoro anche più comunemente conosciuto come Working Holiday Visa. Molti lavoratori specializzati arrivano invece Down Under con visti sponsor o skilled, visti lavorativi più complessi da ottenere ma che portano, in moltissimi casi, alla residenza permanente.

Se pensi questo possa essere il tuo caso contatta oggi i nostri agenti e inizia il tuo percorso migratorio.

Scrivere il resume per l’Australia

Scrivere un resume efficace e completo è il primo passo per riuscire effettivamente a trovare lavoro in Australia. Tieni presente che la difficoltà della stesura del tuo resume è direttamente proporzionale al livello della posizione da te cercata.

In parole povere: se cerchi lavoro come cameriere in un ristorante qualsiasi ti basterà mettere nero su bianco l’insieme delle tue esperienze pregresse, i tuoi contatti e dati personali. Nel caso in cui tu stia cercando una posizione manageriale in un ufficio avrai bisogno di resume, lettera di presentazione, lettere di referenza e spesso anche portfolio aggiornato.

Hai già scritto il tuo resume in italiano e hai bisogno di renderlo efficace anche in inglese? Compra subito il nostro pacchetto di traduzione e ottimizzazione del tuo curriculum.

Traduzione curriculum

Come trovare lavoro in Australia?

Appurato che tu abbia i diritti lavorativi per lavorare in Australia è ora tempo di cercare lavoro, da dove iniziare?

Premessa: trovare lavoro dall’Italia è pressoché impossibile – a meno che la tua non sia una professione super specializzata e molto richiesta.

Inoltre, almeno nel primo periodo in Australia quando stai familiarizzando con la lingua è probabile che farai un lavoro diverso rispetto a quello per cui hai studiato in Italia; questo non significa che lavorare in Australia con laurea italiana sia impossibile ma solo più complesso del trovare un lavoro in hospitality.

 

A questo punto per iniziare la ricerca attiva del lavoro devi assicurarti di avere tutti i certificati necessari a lavorare in Australia nel tuo settore di riferimento, hai già il tuo curriculum vitae o resume e non ti resta che applicare posizioni disponibili.

Di seguito qualche sito utile alla ricerca del lavoro:

In questo articolo ti spieghiamo nel dettaglio come procedere alla ricerca del lavoro: cercare lavoro in Australia

I lavori più ricercati d’Australia

Uno dei motivi per cui il settore migratorio è così fondamentale per l’economia australiana è l’esistenza di posizioni lavorative particolarmente ricercate e al contempo difficili da riempire; per questo motivo esistono liste di professioni più richieste di altre che vengono aggiornate continuamente; per il 2023 l’Università del Victoria identifica 10 posizioni:

  • Construction managers
  • Civil engineering professionals
  • Early childhood teachers
  • Registered nurses
  • ICT business & systems analysts
  • Software & applications programmers
  • Electricians
  • Chefs
  • Aged & Disabled care workers
  • Childcare workers

Generalmente l’esperienza nelle professioni appartenenti a queste liste porta alla residenza permanente, per esserne sicuro e delineare il tuo percorso migratorio contatta i nostri agenti.

Lavorare in Australia senza esperienza

A differenza di altri paesi dove immettersi nel mondo del lavoro può essere estremamente difficile e frustrante, non si può dire lo stesso dell’Australia. Iniziare a lavorare senza esperienza in Australia è possibile basta dimostrare buona volontà e impegno.

Lavorare nelle farm in Australia

Coloro che arrivano in Australia per un’esperienza di vacanza lavoro sono molto spesso alla ricerca di lavoro in farm sia per rinnovare il visto per un secondo o terzo anno o per provare un’esperienza di vita diversa. Lavorare nelle farm oltre ad essere qualcosa che raramente ricapiterà nella tua vita è un ottimo modo per mettere da parte dei soldi.

Potrebbe interessarti: lavorare nelle farm – la guida completa 

Gli stipendi: quanto si guadagna in Australia?

Lavorare in Australia significa aggiudicarsi stipendi piuttosto alti, tra i più alti del mondo. La paga minima in Australia è di circa $25 l’ora e lavorando 40 ore a settimana è la norma guadagnare almeno $1000 a settimana. Lavori specializzati permettono di guadagnare anche il doppio o il triplo. Non farti ingannare però da queste cifre: il costo della vita in Australia va di pari passo ai guadagni.

Cercare lavoro in Australia dall’Italia

Cercare lavoro in Australia dall’Italia è un’opzione da prendere in considerazione nel caso si ricopra una posizione specializzata e richiesta. Non è assolutamente un’ipotesi da vagliare quando si decide di partire per vacanza lavoro e si ricerchi lavoro occasionale e/o in farm.

Offerte di lavoro per italiani in Australia

La professionalità tipica dei lavoratori italiani è particolarmente apprezzata in Australia soprattutto in settori quali la ristorazione e l’edilizia; non è per nulla difficile, infatti, per gli italiani trovare offerte di lavoro in questi ambiti in pochissimo tempo quando si arriva in Australia. Ricordati di assicurarti i certificati necessari per essere idoneo alla ricerca e di fare in modo di raggiungere un livello di inglese che sia adeguato al lavoro che andrai a cercare.

Potrebbe interessarti: certificati necessari per lavorare in Australia 

Ricapitoliamo: lavorare in Australia, come faccio?

  1. Ottengo un visto per l’Australia
  2. Compro un biglietto aereo
  3. Ottengo le certificazioni necessarie per lavorare in un dato settore
  4. Mi assicuro di avere i requisiti legali per lavorare nel paese (Tax File Number o ABN), per essere richiamato (sim australiana) e per essere pagato (conto corrente australiano)
  5. Preparo un curriculum adeguato al lavoro che cercherò
  6. Inizia la ricerca

Potrebbe interessarti: cosa fare appena arrivato in Australia

 

Per qualsiasi domanda su questo argomento o qualsiasi dubbio sulla vita in Australia non esitare a scriverci:

 

Febbraio 7, 2023
Febbraio 7, 2023

Hai deciso di trasferirti in Australia e sei pronto ad iniziare a lavorare non appena arrivi nel paese. Dopo aver letto attentamente cosa fare appena arrivato in Australia è il momento di scoprire quali certificazioni servono per lavorare in Australia. Ecco una guida settore per settore.

Potrebbe interessarti: trasferirsi in Australia – si ma dove

I certificati per lavorare in Australia si ottengono a seguito del conseguimento di un breve corso di formazione generalmente online.

Esistono diversi certificati a seconda del settore in cui si vuole lavorare: ristorazione, edilizia, abilitazioni per lavorare con i bambini o corsi di formazione specifici (latte Art, patente per il muletto). A questi ovviamente si aggiungono tutti gli altri corsi professionali che portano alla residenza permanente.

Certificato RSA – Responsible Service of Alcohol

Il conseguimento dell’RSA è fondamentale per tutti coloro che vogliono lavorare nel settore della ristorazione in ambienti in cui viene venduto è servito alcol. Il corso per l’RSA dura sei ore quando viene fatto in classe è un costo di circa AUD100, tuttavia lo stesso corso svolto online al sito eot ha un costo di appena AUD60 quando si sceglie quello valido in tutto il paese.

Potrebbe interessarti: guida completa rsa

Certificato RSG (Responsible Service of Gambling) o RCG (Responsible Conduct of Gambling)

Nel caso in cui si scelga di lavorare in locali dove si pratica gioco di azzardo (tra questi pub, casinò e simili) sarà necessario ottenere un certificato che attesti il conseguimento degli insegnamenti relativi a legislazioni sul gioco d’azzardo in Australia in modo da gestire il gioco in modo responsabile.

Esistono certificazioni diverse per ogni Stato  per cui è bene informarsi in ogni Stato in cui si va a lavorare. In alcuni Stati è necessario ottenere il certificato prima di iniziare a lavorare ad esempio in New South Wales mentre in altri e da conseguire entro un tot mesi dall’inizio della prestazione lavorativa.

Puoi ottenere qui il tuo certificato: www.eot.edu.au/online-courses/RSG/australia/

  • New South Wales: RCG è obbligatorio
  • Victoria & South Australia: devi ottenere l’RSG entro 6 mesi dalla data di inizio della prestazione lavorativa
  • Northern Territory: devi ottenere l’RSG entro 3 mesi dalla data di inizio della prestazione lavorativa
  • Queensland: RSG è obbligatorio
  • Western Australia: RSG non è obbligatorio
  • Tasmania: RSG è obbligatorio

NB: il New South Wales non accetta RCG rilasciati da altri stati per cui per averlo devi ottenerlo in NSW.

White Card – certificato per lavorare nel settore edile

L’ottenimento della White Card è obbligatorio nel caso in cui si voglia lavorare nel settore delle constructions – settore edile – ed è un corso in cui si studiano le norme di sicurezza inerenti i cantieri in Australia.

Potrebbe interessarti: ottenere una white card in Australia

A differenza dei precedenti certificati ha validità nell’intero paese e non ha scadenza.

Puoi ottenere qui la tua White Card: www.eot.edu.au/online-courses/white-card/?

Potrebbe interessarti: lavorare in construction in Australia 

Patente per il muletto – forklift licence

Per ottenere la patente per guidare il muletto è necessario conseguire un test sia teorico che pratico che ha un costo di circa $400. Anche la patente per il forklift è valida in tutti gli stati australiani e va rinnovata ogni 5 anni.

Working with Children Check

Anche per poter lavorare con i bambini è necessario ottenere un certificato che cambia di stato in stato e ha costi differenti in base a dove lo si richiede.

Barista course – latte art

Quest’ultimo non è un certificato obbligatorio quanto piuttosto una skill da imparare prima di poter ottenere un lavoro da barista. In Australia è infatti necessario sapere eseguire la latte art per potersi aggiudicare un lavoro da barista.

Potrebbe interessarti: lavorare come barista in Australia

Febbraio 2, 2023

Se vuoi lavorare in hospitality in Australia in una posizione che richiede la somministrazione di alcol devi ottenere un certificato RSA – responsible service of alcohol – per poterlo fare legalmente.

E’ possibile ottenere il certificato online per ogni stato australiano, è un corso economico e puoi svolgerlo quando meglio credi.

Potrebbe interessarti: trasferirsi in Australia con visto Working Holiday

Chi ha bisogno di un RSA per l’Australia?

Sia che tu decida di lavorare come cameriere, come runner, manager o impiegato di un bottle shop, se nell’attività in cui sei impiegato servono alcolici allora sei obbligato ad avere l’RSA.

Se vuoi lavorare in hospitality in Australia, trovi la guida completa nell’articolo qui sotto.

Come ottenere il certificato RSA?

Puoi ottenere il tuo RSA on line o frequentando un breve corso.

Di seguito tutti i link utili per richiederlo.

WA: Department of Racing, Gaming and Liquor WA (P/P) – Home
NT: Department of the Attorney-General and Justice
NSW: OLGR > NSW Office of Liquor, Gaming and Racing >
QLD: OLGR
VIC: Welcome to the VCGLR website – VCGLR
SA: Office of the Liquor and Gambling Commissioner
ACT: Liquor | Office of Regulatory Services
TAS: Liquor and Gaming – Home

Quanto costa l’RSA?

Benché molti portali on line proveranno a farvi credere che l’RSA costa centinaia di dollari questo certificato costa appena $30 (https://www.eot.edu.au/online-courses/RSA).

l’RSA è valido in tutto il paese?

Ogni stato ha regolamentazioni diverse in materia di alcolici.

Tuttavia è possibile fare il corso per l’RSA valida in tutti gli stati, ha un costo di $64 ed è la soluzione migliore nel caso in cui si voglia viaggiare intorno al paese lavorando in diverse località.

Al contrario farne uno per ogni singolo stato potrebbe risultare dispendioso sia in termini economici che di tempo.

Posso ottenere l’RSA se sono in student visa?

Si, contrariamente a quanto accadeva qualche anno fa è ora possibile richiedere il certificato RSA anche quando si è in student visa.

Sapevi che è ora possibile rinnovare il tuo Working Holiday Visa lavorando in hospitality? Una ragione in più per richiedere il tuo RSA appena arrivato in Australia!

 

Per qualsiasi altra domanda legata al lavoro in hospitality in Australia non esitate a contattarci all’indirizzo infopoint@atlasmigration.com

 

Febbraio 1, 2023
Febbraio 1, 2023

Lavorare in hospitality in Australia è una sorta di tappa obbligatoria per tutti coloro che decidono di andare a vivere in Australia; le ragioni sono molteplici: trovare lavoro in hospitality è estremamente facile soprattutto quando le competenze linguistiche non sono eccelse – il settore è infatti popolato da tantissimi italiani.

Lessico utile per la comprensione dell’articolo:

*casual: occasionale; paragonabile a quello che noi conosciamo come “contratto a chiamata”, il datore di lavoro non ha obblighi nei vostri confronti come voi non ne avete nei suoi. Un contratto casual prevede comunque il pagamento in regola e il versamento della superannuation.

*superannuation: è il fondo pensionistico australiano, puoi accedere a questo fondo una sola volta: quando vai in pensione o prima di lasciare l’Australia – nel caso dei WHV. I working holiday makers che richiedono la superannuation prima di lasciare il paese ricevono un 35% del totale versato (o in altre parole quel fondo è tassato al 65%).

Potrebbe interessarti: lavorare in Australia – una guida completa 

Lavorare in hospitality in Australia: guida pratica 

l’RSA: il corso per somministrare alcolici
Quanto guadagna un cameriere in Australia?
Lavorare come barista in Australia?
Qual è il livello di inglese richiesto per fare il cameriere in Australia?
Come fare il resume per lavorare come cameriere?
La disponibilità per il tuo roster – orario
Posso trovare uno sponsor come cameriere?

Potrebbe interessarti: il mercato del lavoro australiano

RSA: il corso per il responsible service of Alcohol

Letteralmente il Responsabile Service of Alcohol è un certificato necessario per lavorare in qualsiasi attività che somministra alcolici, sia esso un pub, un ristorante, il casinò o il Cafè sotto casa.

Per ottenerlo devi aver compiuto i 18 anni d’età e in virtù del possesso del suddetto sei punibile con multe a 5 cifre per errata somministrazione di alcolici (ad esempio se servi alcohol a qualcuno già intossicato rischi $10.000 di multa).

Un consiglio: dal momento che in Australia è obbligatorio avere l’RSA per lavorare in hospitality, ti consigliamo di farlo prima di iniziare le ricerche (ha un costo variabile tra i 24$ e i 50$ e dovrai consegnarne una copia in tutti i posti dove lavorerai). 

Puoi ottenere qui il tuo RSA: https://www.eot.edu.au

Quanto guadagna un cameriere in Australia

Lo stipendio in Australia è lo stimolo per cercare lavoro e non la nota dolente come in Italia.

  • Lo stipendio è corrisposto settimanalmente a volte fortnightly – ogni due settimane
  • La paga dipende dalla tua età: il tuo stipendio non dipende solo dal livello in cui sei inquadrato ma anche dalla tua età, quindi anche a parità di ore di lavoro e di titolo di studio un uomo di cinquant’anni guadagna più di un ragazzo di sedici
  • La paga oraria minima per un adulto (20 anni) è di circa $27 l’ora;

Un cameriere è generalmente inquadrato al level 2-3, di seguito le tabelle governative con le paghe orarie-settimanali.

Ovviamente la paga oraria netta del lavoratore full time è più bassa di quello casual perché ad esso spettano ferie, malattia e agevolazioni varie.

Un lavoratore casual viene solo pagato per le ore effettivamente lavorate.

Lavorare in hospitality – contratto casual:

Lavorare in hospitality – contratto casual:

Potrebbe interessarti: quanto costa vivere in Australia?

Lavorare come barista in Australia

Se la vostra scelta di lavorare in hospitality esclude la possibilità di lavorare la sera allora potreste optare per un lavoro mattutino da barista, attenzione però per lavorare come barista in Australia è fondamentale saper fare la latte art!

 

Devo sapere l’inglese per lavorare in hospitality in Australia

Livello di inglese: all’interno di un ristorante ci sono diverse posizioni, ognuna delle quali richiede competenze e livelli di inglese differenti.
Per fare il cameriere – il che significa prendere ordini!! – dovete avere un livello di comprensione tale da non innervosire il cliente con i vostri “sorry what?” e un altrettanto buon livello di comunicazione per dialogare con la cucina – specialmente quando si è molto busy a nessuno interessa di fare fatica per capire quello che tu stai provando a dire.

Potrebbe interessarti: lavorare in hospitality in base al livello di inglese

Se pensate di non essere a questo livello allora probabilmente non potete fare i camerieri nè prendere le ordinazioni in cassa nel caso di locali con counter service ma potreste aspirare, per iniziare, ad una posizione da runner – semplicemente colui che porta il cibo dalla cucina alla sala.

E’ opinione piuttosto diffusa che lavorare nel settore dell’hospitality – hospo in australiano e turismo in italiano – sia la migliore soluzione per arrangiarsi non appena arrivati Down Under, a prescindere dal livello d’inglese.

Il nostro consiglio, nel caso in cui siate completamente digiuni d’inglese, è quello di cercare una scuola di inglese non appena arrivate in Australia!

Prenota subito una consulenza con i nostri agenti per trovare la scuola perfetta per te!

Come scrivere il resume per lavorare in hospitality in Australia

In Australia si usa il resume in un formato assolutamente differente dal nostro: molti richiedono una lettera di presentazione, delle referenze scritte e alcuni anche una lettera motivazionale.

A tutto ciò aggiungi il fatto di dover scrivere ogni cosa in un inglese CREDIBILE che non sia troppo da vocabolario né degno del lessico di un bambino.

Hai bisogno della traduzione del tuo curriculum? Comprane una nel nostro shop!

Presenta un documento snello, chiaro ed essenziale in cui evidenzi i tuoi punti di forza, qualsiasi essi siano.
Prendi coscienza delle tue capacità e, soprattutto, della tua capacità di adattamento: sei uno che apprende alla svelta e riesce ad imparare facilmente nuove mansioni? Dillo. Sei insicuro e non è per te facile ambientarti nelle nuove situazioni? Non millantare esperienze inesistenti.

Scrivi una lettera introduttiva in cui ti presenti: nulla di pretenzioso, una semplice presentazione della tua persona, le tue ambizioni e qualcosa che ti contraddistingue.

Si positivo e lanciati.

La disponibilità per il roster per lavorare in hospitality in Australia

 

Tu decidi se lavorare tanto o poco quindi dà una disponibilità che puoi effettivamente soddisfare e non dare buca all’ultimo.

In Australia è la norma che un lavoratore casual o part time abbia altri lavori casual o part time, per cui sei te a scegliere quanto lavorare di settimana in settimana comunicando a chi gestisce i turni gli orari che hai nell’altro posto di lavoro.

Se sei stato assunto come part time e vuoi continuare a esserlo non ti licenzieranno solo perché rifiuti di lavorare più ore o perché scegli di non lavorare durante una festività; quindi capisci cosa vuoi fare e comunicalo agli altri!

Ergo non dare completa disponibilità se invece preferisci lavorare solo quattro o sei ore al giorno, la sincerità paga!

Prima di lasciarsi risponderemo ad un ultima e spinosa domanda:

Posso essere sponsorizzato lavorando come cameriere in Australia?

SI ma…

…è meglio che tu prenoti una consulenza con uno dei nostri agenti per illustrare il tuo caso ed esserne sicuro!

Prenota qui una consulenza con uno dei nostri agenti!

Novembre 17, 2022
Novembre 17, 2022

Tra le professioni al momento più richieste in Australia troviamo molte posizioni nel settore sanitario, tra questa quella dell’infermiere, ricercata al punto da essere inserita nella lista delle Eligible Skilled Occupations – professioni specializzate più richieste. 

Attualmente in Australia ci sono 190.000 infermieri tuttavia, anche a causa delle recenti emergenze sanitarie, non esistono tetti massimi di personale sanitario richiesto nel paese: più infermieri ci sono e meglio è.

Lavorare come infermiere in Australia

Per poter lavorare come infermiere in Australia è obbligatorio essere registrati con AHPRA.

Come si ottiene la registrazione AHPRA?

  • Qualifica
  • Assicurazione di indennità professionale
  • Punteggio minimo 7 in Ielts accademico
  • Fedina penale pulita
  • 450 ore di tirocinio nei precedenti 5 anni
  • completamento del programma NMBA

Il costo di questa registrazione è di $489

Posso lavorare in Australia con il titolo italiano?

Per poter utilizzare un titolo da infermiere ottenuto oltre oceano è necessario fare un Self Check Assessment con AQF.

Coloro che hanno conseguito il titolo in Canada, Hong Kong, Irlanda, Regno Unito o Stati Uniti ottengono di diritto uno skill assessment positivo. Tutti gli altri casi necessitano invece di superare il doppio processo APHRA/ANMAC, dovendo sedere, nel mezzo, ad un esame di stato da APHRA, detto OBA, ossia Outcome Based Assessment test che ha sostituito l’IRON nel Marzo del 2020.

Come diventare infermiere in Australia?

E’ fondamentale riportare la distinzione tra Enrolled Nurse e Registered Nurse, la prima professione si può svolgere dopo l’ottenimento di un diploma mentre per essere qualificate come Registered Nurse è necessario ottenere una laurea bachelor.

Titolo: Bachelor of Nursing
Skill Level: 1
Professione: 254418: Registered Nurse (Skill Level 1)

Titolo: Diploma of Nursing
Skill Level: 2
Professione: 411411: Enrolled Nurse (Skill Lelev 2)
Programma del corso: https://training.gov.au/TrainingComponentFiles/HLT/HLT54115_R1.pdf

Potrebbe interessarti: studiare per diventare infermiere in Australia 

Quanto guadagna un infermiere in Australia?

Oltre ad essere una professione molto ricercata quella dell’infermiere è anche una posizione molto redditizia, gli stipendi per un infermiere in Australia si aggirano tra i 75.000 e i 120.000 dollari annui.

Quali visti posso richiedere se sono un infermiere in Australia?

visto 482: sponsor per il quale è richiesta una qualifica, due anni di esperienza e la registrazione AHPRA al momento dell’applicazione

visto 407: conosciuto anche come “training visa” è un visto adatto agli infermieri che hanno la qualifica ma non hanno ancora maturato esperienza; sebbene la registrazione AHPRA sia parziale i tempi di attesa per questo visto sono piuttosto lunghi e vanno dai 12 ai 18 mesi

189/190/494/491 skilled visa: per i visti skilled è richiesta la qualifica, uno skills assessment positivo, la registrazione AHPRA e il raggiungimento dei punti necessari per poter fare richiesta di invito

visto 186: per poter richiedere il visto 186 direct entry (un visto permanente) è necessaria una qualifica, uno skills assessment positivo, la registrazione all’AHPRA e 3 anni di esperienza lavorativa

Skills assessment per infermieri Australia

Hai bisogno di richiedere e ottenere uno skills assessment positivo se richiesto dall’iter del tuo visto: ad esempio è necessario per il visto 186 ma non lo è per il 482.

Esistono tre differenti percorsi di applicazione per lo skills assessment da infermiere con ANMAC:

  1. Full skills assessment:
  2. Modified skills assessment: quando si possiede registrazione in Australia o Nuova Zelanda e una laurea Bachelor.
  3. Modified plus skills assessment: quando si possiede una registrazione oltreoceano e si ha un avviso AHPRA rilasciato negli ultimi 6 mesi e una laurea Bachelor

Per maggiori domande e informazioni puoi scrivere al nostro Info Point gratuito all’indirizzo infopoint@atlasmigration.com o prenotare una consulenza con i nostri agenti:https://calendly.com/fabionocilla/consulenza

Luglio 19, 2022
Luglio 19, 2022

Stai cercando di scrivere un curriculum efficace per ottenere un lavoro? Ci sono alcuni consigli di esperti che potrebbero esserti utili per migliorare la stesura del curriculum ed evitare di essere scartato nella prima fase di un processo di reclutamento.

I fatti

Secondo Linkedin, un datore di lavoro impiega 7 secondi per valutare se sei il candidato giusto per una posizione lavorativa.

Inoltre, il 76% dei curriculum viene scartato a causa di un indirizzo e-mail non professionale e si riscontra un tasso di rifiuto dell’88% quando si include una foto nel curriculum.

Quindi, scrivere un curriculum efficace è la chiave per essere presi in considerazione per il ruolo che sogni.

Dai un’occhiata ai consigli che seguono.

#1

#2

#3

#4

#5

 

 

*****

Stai cercando lavoro? Inviaci il tuo CV a jobs@atlasmigration.com

*****

 

Hai delle domande sull’applicazione del tuo visto? Compila il form qui sotto e ti contatteremo presto!

 

Per qualsiasi domanda ti ricordiamo che puoi contattare il nostro Info Point gratuito sempre a tua completa disposizione all’indirizzo infopoint@atlasmigration.com o scriverci sui social:

 

Giugno 16, 2022
Giugno 16, 2022

Se stai cercando un lavoro, ci sono diversi strumenti online che potrebbero esserti utili nella ricerca. Ne hai provato qualcuno?

Invia il vostro CV a jobs@atlasmigration.com o compila il modulo e allega il tuo curriculum cliccando sul seguente link atlasmigration.com/en/job-seekers/

 

 

 

****

Hai bisogno di una guida per la tua richiesta del visto?

Inviaci un messaggio a infopoint@atlasmigration.com

I nostri agenti migratori e consulenti per l’istruzione sono pronti ad aiutarti!

****

 

Maggio 31, 2022
Maggio 31, 2022

Il Tourist o Visitor Visa in Australia prevede condizioni specifiche per chi lo possiede. In questo post parleremo di tali requisiti e di quali tipi di visto consentono di lavorare in Australia.
La sottoclasse 600 del visto consente di soggiornare in Australia come turista, per una crociera o per cure mediche, per un massimo di 12 mesi. Tuttavia, non consente di lavorare.

[Clicca qui per saperne di più]

Per richiedere un visto turistico, è necessario disporre di un biglietto aereo di andata e ritorno e di un viaggio definito. Inoltre, per ogni trimestre che trascorrerai in viaggio, dovrai disporre di 6.000 dollari australiani, che dovranno risultare sul tuo estratto conto.

Tuttavia, se pensi di rimanere in Australia per lavoro o per studio, puoi richiedere altri tipi di visto.

Quali visti mi permettono di lavorare in Australia?
Visto per studenti (sottoclasse 500) 

Il possesso di questo visto consente di soggiornare in Australia per un massimo di 5 anni, in linea con la propria iscrizione.

Da sapere: È possibile fare domanda online essendo fuori o dentro il Paese

Inoltre, permette di:

*Essere iscritti a un corso di studi in Australia
*Lavorare per un numero illimitato di ore in qualsiasi settore (prima erano solo 40 ore ogni due settimane)
*Portare con sé i propri familiari

Visto Working Holiday (417) e visto Work and Holiday (462)

Innanzitutto, è fondamentale chiarire che la sottoclasse 417 si applica soprattutto ai Paesi europei, come Belgio, Francia, Germania e altri. Mentre la sottoclasse 462 si applica ad altri Paesi come Argentina, Uruguay e Cile.

Questi due tipi di visto consentono alle persone di età compresa tra i 18 e i 30 anni (con alcune eccezioni) di trascorrere una vacanza prolungata in Australia e di lavorare qui per finanziare il proprio viaggio.

Per quanto riguarda i requisiti per candidarsi, possiamo evidenziare un certificato di laurea e un certificato IELTS per la sottoclasse 462, e un diploma di scuola superiore per la sottoclasse 417.

*È necessario essere in possesso di un passaporto di un Paese idoneo.
*È possibile lavorare mentre si è qui
*È possibile richiedere un secondo visto per lavoro e vacanza se si soddisfano specifici criteri di ammissibilità.

Se vuoi saperne di più, inviaci un’e-mail all’indirizzo infopoint@atlasmigration.com

Evento approvato dal governo australiano (evento pandemico COVID-19) – sottoclasse 408

Con questo visto è possibile:

*Restare in Australia per 12 mesi se si lavora o si ha un’offerta di lavoro in settori critici (clicca qui per sapere quali settori sono considerati).
*Rimanere in Australia per 6 mesi se si lavora o si ha un’offerta di lavoro in qualsiasi altro settore in Australia.
*Includere i membri del nucleo familiare nella domanda.

Al momento della domanda è necessario:*Avere una prova del proprio impiego o un’offerta di lavoro
*Essere in possesso di un visto sostanziale con diritti di lavoro che scada tra 90 giorni o meno, o che sia scaduto da 28 giorni o meno.
****

Sei ancora confuso se sei idoneo o meno a richiedere uno di questi visti? Prenota una consulenza gratuita con il nostro team! Clicca qui.

 

Lasciaci un messaggio e ti risponderemo al più presto infopoint@atlasmigration.com

 

Marzo 2, 2022
Marzo 2, 2022

Hai intenzione di venire in Australia ma non ti senti sicuro del tuo inglese? Non è una scusa per rinunciare ai tuoi piani!

Consegna 

Piattaforme come Uber e Deliveroo sono così popolari in Australia. Di cosa hai bisogno per farlo? Una volta che sei qui, scarica l’app sul tuo telefono, noleggia una bici elettrica, una moto o un’auto e preparati a consegnare il cibo.

via GIPHY

 

Costruzione

Principalmente per gli uomini, ma le donne sono più che benvenute! I lavori di costruzione sono un lavoro molto ben pagato e non richiedono un’elevata conoscenza dell’inglese.

 

via GIPHY
 

Pulizie
Sono richieste offerte di lavoro per professionisti delle pulizie e governanti! L’inglese non è necessario e puoi scegliere per chi vuoi lavorare. Mettiamoci al lavoro!

via GIPHY

 

Hospitality

Se vuoi imparare nuove abilità guadagnando soldi, i lavori in cucina o in lavapiattI sono l’ideale per te! Stampa il tuo curriculum e passa in un ristorante che preferisci!

via GIPHY

 

Stai cercando una guida con la tua domanda di visto?Il tuo viaggio inizia qui!

Parla con i nostri agenti di migrazione registrati OGGI!

infopoint@atlasmigration.com

 

 

Dicembre 19, 2021

Sei arrivato in Australia e hai intenzione di lavorare nel campo dell’edilizia? Hai bisogno di una White Card!

Cosa è la white card?

Letteralmente carta bianca è un certificato che prova le tue conoscenze in materia di sicurezza sul lavoro ed è necessario per poter lavorare nei cantieri edili – a prescindere dal tipo di posizione ricoperta, eccone alcune per le quali è necessaria:

  • capo cantieri
  • supervisori
  • fornitori
  • manovali
  • ispettori
  • apprendisti
  • lavoratori freelance

Come ottengo una white card?

E’ possibile applicare ed ottenere la white card attraverso il completamento di un corso, Occupational Health and Safety (OH&S),  sia nella sede di un ente riconosciuto (RTO o Registered Training Organisation) o online e con il successivo conseguimento di un apposito esame.

La carta sarà poi recapitata all’indirizzo da te fornito in pochi giorni lavorativi e ha validità infinita.

Dal 2012 è stata inoltre introdotta una riforma tale per cui la White Card ha valore nazionale, non devi quindi conseguirne una ogni volta che ti trasferisci di stato in stato.

Documenti necessari per ottenere la White Card

  • passaporto
  • patente di guida australiana o equivalente italiana
  • foto tessera
  • bank statement-carta
  • domicilio australiano

Quando ho bisogno di una white card?

Tendenzialmente avrai bisogno di una white card per tutte quelle professioni che rientrano nel campo edile o più in generale nel ramo del “construction” – può a volte essere necessaria per lavorare in farm facendo fancing o lavorando come operatore del traffico.

 

Hai ancora dubbi a riguardo?
Contattaci subito e trova risposta a tutte le tue domande! Il nostro info point è a tua completa disposizione!

Per qualsiasi domanda ti ricordiamo che puoi contattare il nostro Info Point gratuito sempre a tua completa disposizione all’indirizzo infopoint@atlasmigration.com o scriverci sui social: